[  Indice  ]
[  Fonti  ]

[  HOME  ] [La Storia] [Gli Uomini] La Nave ] [Documenti] [Ringraziamenti]
[Notiziario]

Notizie su sommergibili e sommergibilisti


[Giovedi 19 Marzo 2009] - Ritrovamento della divisa del T.V. Francesco Rubino

Grazie al Sig. Gaetano Nieddu, appassionato collezionista di cimeli della Regia Marina, un importantissimo "pezzo" di storia del sommergibile Galileo Ferraris tornato alla luce. Si tratta di una divisa del Comandante di macchine T.V. G.N. Francesco Rubino che perse la vita a bordo del Ferraris nell'intento di autoaffondare il sommergibile evitanto l'abbordaggio e la cattura dell'unita' ad opera del nemico.

Link diretto alla pagina


[Sabato 14 Marzo 2009] - Video commemorativo dell'affondamento del Regio Sommergibile Ammiraglio Millo

In questo giorno ricorre l'anniversario dell'affondamento del regio smg. Ammiraglio Millo ove persero la vita cinquantacinque uomini.
Grazie all'amico Nazareno Storani oggi possibile rendere loro omaggio anche attraverso un emozionante video commemorativo.

http://sommergibilemillo.wordpress.com


[Sabato 21 Maggio 2005] - La principessa d'Assia a Gaeta ringrazia i marinai che permisero una degna sepoltura al corpo della principessa Mafalda di Savoia

Giovanni Aselle e Giovanni Serpe depongono la corona davanti al monumento ai Caduti del Mare in Piazza della Liberta'
Sabato 21 maggio, a Gaeta, la principessa Mafalda d'Assia, nipote di Mafalda di Savoia (1902-1944), ha partecipato alla cerimonia dove sono stati resi gli omaggi al piccolo gruppo di marinai di Gaeta, ex-prigionieri a Buchenwald, che permisero il recupero del corpo della principessa Mafalda di Savoia.
Figlia di Vittorio Emanuele III e di Elena di Savoia, Mafalda sposo' nel 1925 il principe tedesco Filippo d'Assia diventando la Principessa d'Assia.
Tratta in arresto nel 1943 fu' condotta in prigionia nel campo di concentramento di Buchenwald dai nazisti, dove mori' nel 1944 sotto i bombardamenti alleati.
Dopo la sua morte ella venne dapprima conservata assieme ad altri cadaveri e dopo sepolta isolatamente senza iscrizioni fino al suo trasporto nel cimitero d'Assia.
Durante la cerimonia la principessa si e' intrattenuta, tra gli altri, con Giovanni Serpe e Giovanni Aselle, entrambe imbarcati sul Regio Sommergibile Galileo Ferraris II, che dopo oltre cinquanta anni si sono riabbracciati nella splendida cornice della cittadina di Gaeta.

Clicca qui per leggere l'articolo di giornale sull'evento

Da sinistra, la principessa Mafalda d'Assia, Giovanni Serpe e Giovanni Aselle


[Venerdi' 16 Luglio 2004] - Missione per il Sommergibile Velella secondo

Affondato il 7 settembre 1943 da siluri inglesi giace a 135 metri di profondita' nel mar Tirreno.

La "Missione Velella" si propone la localizzazione, l'esplorazione ai fini documentaristici ed infine il recupero di una parte del sommergibile in vista della realizzazione di un'importante monumento alla memoria dell'equipaggio disperso in missione.

Le Foto di ieri e di oggi, la sua storia e la rassegna stampa sul sito ufficiale della missione

http://www.velella.it



http://www.smgferraris.com ~ danilo.serpe@gmail.com